Villa Cadro

Villa Cadro

Investimento totale conto proprio (CHF) 2.5 Mln
Year 2011

Info Villa Cadro

Acquisto fondo, Progettazione, Permessi, Costruzione, Vendita

Via Vecchio Tram 16, 6964 Lugano (Svizzera)

La strada sulla quale è edificata villa Cadro prende il nome dalla breve linea ferroviaria dismessa nel 1970 che collegava la città di Lugano con i piccoli centri montani posti sul versante orientale della valle del Cassarate: si tratta di via Vecchio Tram.

L'edificio plurifamiliare di villa Cadro si compone di sei appartamenti di nuova costruzione disposti su due diversi livelli. A causa della forte pendenza del terreno, Raffaello Molina ha ideato il progetto, seguendo le naturali curve di livello della collina, edificando un immobile che si inserisse armoniosamente con il paesaggio circostante, mantenendo al contempo la praticità degli interni e l’appetibilità commerciale.

Nel complesso l’edificio sviluppa circa 600 metri quadrati di superficie utile interna e 200 metri quadrati riservati ai locali tecnici e agli spazi comuni. Ogni appartamento si caratterizza di un giardino privato e di ampie terrazze con affacci rivolti a Sud verso il lago di Lugano, il Monte San Salvatore e il comprensorio di Paradiso. Il progetto iniziale prevedeva anche l’inserimento di piscine in ogni singolo giardino privato.

L’edificio, costruito in calcestruzzo, presenta sull’esterno un sistema di facciate ventilate rivestite con lastre in ceramica in simil travertino. L’accesso pedonale e carrabile all’edificio è garantito da un accesso posto a monte, mentre l’edificio si sviluppa complessivamente verso valle con una struttura “a gradoni”.

Al termine del cantiere, e dopo l’ottenimento dell’abitabilità, l’intero immobile è stato venduto in blocco da Raffaello Molina ad un acquirente privato.