Villa Sasselli

Villa Sasselli

Costo di investimento per conto terzi (CHF) 0.5 Mln
Year 2012

Info Villa Sasselli

Progettazione, Permessi, Costruzione 

Via Artore 19, 6500 Artore-Bellinzona (Svizzera)

Villa Sasselli sorge ad Artore, una frazione del Comune di Bellinzona nel Canton Ticino, nei pressi della chiesa di San Sebastiano, pregevole esempio di edificio religioso di origine medievale. La residenza si trova a poca distanza anche dai castelli di Sasso Corbaro e Montebello, inseriti nella lista dei beni protetti dall’Unesco. I tre castelli sono stati inclusi tra i “Beni patrimonio dell’Umanità”, grazie anche agli sforzi intrapresi da Renzo Molina, padre di Raffaello, durante gli anni d’incarico come Municipale e Capo presso il Dicastero Territorio e Mobilità del Comune di Bellinzona.

La costruzione monofamiliare di villa Sasselli viene edificata su un terreno caratterizzato da una forte pendenza e dall’insistenza dell’acquedotto comunale di Bellinzona. La residenza, commissionata a Raffaello Molina dal dirigente Raul Sasselli della multinazionale Holcim Inerti e Calcestruzzi SA, viene costruita contemporaneamente con l’edificio dell’acquedotto comunale, posto al confine Nord della proprietà. La simultaneità dei due cantieri ha favorito lo sviluppo di due progetti volumetricamente armoniosi lungo la strada cantonale di via Artore.

Villa Sasselli è interamente costruita in cemento armato, sia perimetralmente che nelle divisioni interne, e si sviluppa su tre livelli fuori terra. I quattro prospetti dell’edificio, staccati dalla collina, presentano ampie vetrate e balconi panoramici sulla valle di Bellinzona. La residenza è collegata alla strada comunale da un’ampia pensilina in calcestruzzo, che raccordandosi all’edificio, crea un parcheggio coperto per due posti auto.